Mons. Libanori incontra il Consiglio Pastorale Parrocchiale

Ieri, domenica 21 Gennaio, Mons. Libanori in visita alla nostra Parrocchia ha incontrato il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale, e in una conversazione cordiale e serena ne ha richiamato la missione.

Dinnanzi alle attuali urgenze che hanno assunto maggior forza con la pandemia che ha sciolto le comunità, il Consiglio Pastorale Parrocchiale deve avere l’obiettivo di radunare il popolo di Dio intorno alla Sua Parola.

Come comunità cristiana che vive in un mondo pagano con mentalità pagana, è nostro compito evangelizzare, cioè mostrare che esiste una visione alternativa della vita, una visione cristiana, appunto, non solo alle domande più spirituali sul perché ed il senso della nostra presenza, ma anche nelle questioni ordinarie di tutti i giorni (ad esempio un affanno o una malattia, su come accogliere i clienti in un negozio).

Attraverso la comprensione delle sacre scritture, è possibile mostrare come una qualunque vicenda possa essere riletta e vissuta con una mentalità e uno sguardo cristiani, che aprono una prospettiva di speranza, indicando il bello e il buono di essere vivi. Si, perché nella prospettiva di fede, la vita che oggi inizia non terminerà con la morte, perdendo di senso, ma continuerà e si compierà nella vita eterna.

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale quindi è invitato a ragionare sui problemi della comunità , a porsi le domande per studiarli e quindi verificare come la sacra scrittura ci illumina al riguardo. Le convinzioni che così andranno maturando, si riverbereranno nei nostri atti e nelle nostre conversazioni, in una opera inconscia di evangelizzazione e missione. Attraverso la condivisione, il passa parola, di due persone in due persone, sarà possibile perseguire l’obiettivo di radunare ed essere una comunità di comunità.